Provvidenze in favore dei grandi invalidi anno 2018


L’Inps fornisce indicazioni in materia di pagamento dell’assegno sostitutivo dell’accompagnatore militare per l’anno 2018.


Con il messaggio n. 1968 del 11 maggio 2017, sono state fornite le indicazioni relative al pagamento dell’assegno sostitutivo dell’accompagnatore militare, per l’anno 2017, ai pensionati che ne avevano fatto richiesta al Ministero dell’Economia e delle Finanze.
L’art. 8, comma 5 quater, del D.L. 30 dicembre 2016, n. 244, convertito con L. 27 febbraio 2017, n. 19, ha prorogato gli effetti della L. 3 dicembre 2009, n. 184, agli anni 2017, 2018 e 2019.
Il Decreto 20 giugno 2017 del Ministero della Difesa, inoltre, ha disposto anche per l’anno 2018 il prolungamento degli effetti delle domande già prodotte.
L’assegno sostitutivo dell’accompagnatore è pari:
– a 900 euro mensili per i pensionati affetti dalle invalidità di cui alla lettera A), numeri 1), 2), 3),4), secondo comma e A-bis della tabella E allegata al D.P.R. 23 dicembre 1978, n. 915, e successive modificazioni;
– a 450 euro mensili per i pensionati affetti dalle invalidità di cui alla lettera B) numero 1); C); D) e E), numero 1 della citata tabella E.
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha trasmesso all’Inps l’ elenco con i dati per l’erogazione dell’assegno in oggetto. Sulla mensilità di giugno 2018 è stato disposto il pagamento delle prestazioni, con le seguenti modalità:


– in un’unica soluzione gli arretrati per il periodo 01.01.2018 – 31.5.2018;


– in via continuativa per il periodo 01.06.2018 – 31.12.2018.