Gli indici di affidabilità fiscale 2018


8 Approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale, relativi ad attività economiche dei comparti delle manifatture, dei servizi, del commercio e delle attività professionali e di approvazione delle territorialità specifiche (Ministero dell’economia e delle finanze – Decreto 23 marzo 2018).

Nello specifico, sono stati approvati i primi 69 indici sintetici di affidabilità fiscale: 29 relativi al commercio, 8 alle professioni, 17 per l’area dei servizi e 15 per il comparto manifatturiero. Inoltre, sono stati approvate 3 territorialità specifiche.
Gli indici, elaborati con una metodologia basata su analisi di dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta, rappresentano la sintesi di indicatori elementari tesi a verificare la normalità e la coerenza della gestione aziendale o professionale, anche con riferimento a diverse basi imponibili, ed esprimono su una scala da 1 a 10 il grado di affidabilità fiscale riconosciuto a ciascun contribuente, anche al fine di consentire a quest’ultimo, sulla base dei dati dichiarati entro i termini ordinariamente previsti, l’accesso al regime premiale.
Si rammenta che a partire dall’annualità di imposta in corso al 31 dicembre 2018 tali indici entreranno in vigore, andando a sostituire parametri e degli studi di settore.